Santo Stefano di Sessanio, Rocca Calascio, Campo Imperatore

Itinerario n.1Durata: circa 7 ore

 

Visiteremo S.Stefano di Sessanio (1251 m), uno dei cento borghi meglio conservati d’Italia.
In seguito proseguiremo per Rocca Calascio (1460 m), località nota per il suo castello, uno dei più elevati sul livello del mare.

Passando poi per il tipico paese di Castel del Monte arriveremo a Campo Imperatore (1632 m), definito il Tibet d’Abruzzo, dove degusteremo all’aperto i famosi arrosticini.

We’ll visit S. Stefano di Sessanio ( 1251 m), one of the most charming and best preserved villages in Italy.
Then, we’ll continue the journey to Rocca Calascio, a place known for its remarkable castle, one of the highest above the sea-level.

After that, passing through Castel del Monte, a characteristic little village, we’ll get to Campo Imperatore (1632 m), which has been defined “the Abruzzo Tibet”. There, we’ll cook together and taste in the open the famous “arrosticini”.

 

Eremi della Majella

Itinerario n.2Durata: circa 6 ore

 

Visiteremo due eremi nel Parco Nazionale della Majella: S. Spirito e S. Bartolomeo in Legio, due testimonianze della profonda esperienza religiosa che veniva praticata in luoghi isolati di montagna. Difficili da raggiungere, erano prediletti dai monaci che vi si rifugiavano alla ricerca della meditazione e di un più diretto contatto con Dio.

Di seguito, giungeremo alla bellissima chiesa romanica di S. Liberatore a Majella, da dove si proseguirà lungo un suggestivo sentiero che costeggia il fiume Alento, fino alle antiche tombe rupestri.

Consigliate scarpe da trekking.

We’ll visit two hermitages in the Majella National  Park, S. Spirito and S. Bartolomeo in Legio, which testify the deep religious experience of the monks in isolated mountain places. As they are not easy to reach, they were chosen in order to arrive to the contemplation and to a direct contact with God.

Then, we’ll get to the beautiful romanic church of S. Liberatore a Majella, and we’ll take the enchanting path along the river Alento to the ancient rock tombs.

You may need trekking shoes.

 

 

Le montagne d'Abruzzo

Itinerario n.3Durata: circa 6 ore

 

Saliremo in auto fino a Cannatina di Brittoli (1400 slm), e a piedi, seguendo un percorso non impegnativo, si raggiungerà la cima del Monte Cappucciata (1802 slm).

La particolare posizione geografica del luogo offre un suggestivo panorama che si estende a 360° sulle vallate delle quattro province, e si potranno ammirare da vicino le vette più alte della regione.

Dopo l’escursione, ci fermeremo nel paese di Corvara, che conserva ancora intatto il fascino incantato della struttura medievale con le case in pietra che seguono il declivio del Monte Aquileio.

Consigliate scarpe da trekking.

We’ll drive up to Cannatina di Brittoli (1400 m), then we’ll walk along an easy path to reach Monte Cappucciata’s peak (1802 m).

The geographical position of this place offers an enchanting view of the whole valley among the four provinces of Abruzzo, and you will appreciate closely the highest peaks of the region.

After the hike, we’ll stop in Corvara, a fascinating little village which keeps unchanged its medieval structure, with stone houses perched along the Mount Aquileio slope.

You may need trekking shoes.

 

 

Costa dei Trabocchi, riserva naturale di Punta Penna

Itinerario n.4Durata: circa 6 ore

 

Ci muoveremo lungo la costa meridionale dell’Abruzzo, più rocciosa e frastagliata, per ammirare i tipici trabocchi, macchine da pesca su palafitte.

Arriveremo alla riserva naturale di Punta Penna, e da lì si potrà proseguire in canoa fino a Punta Aderci.
Sulla via del ritorno, visiteremo l’abbazia di S. Giovanni in Venere, dalla quale è possibile godere di un’incantevole vista della vallata fino al mare.

Per questa escursione metterò a disposizione degli ospiti la mia canoa da due posti.

Consigliati costume e telo mare.

We’ll move along the southern rocky coast of Abruzzo, to admire the characteristic “trabocchi”, old fishing machines.

We’ll get to Punta Penna Nature Reserve, and from there you can go canoeing to Punta Aderci.
On our way back, we’ll visit S. Giovanni in Venere Abbey, and enjoy the enchanting view of the valley which stretches out until the sea.

For this trip, you’ll have at your disposal my two-seat canoe.

You may need a costume and a towel.